Direzione regionale Calabria

Falsi funzionari del fisco propongono abbonamenti a riviste delle Entrate:attenzione sono truffatori

Anche in Calabria vengono segnalati nuovi tentativi di truffa a scapito dei contribuenti e dei professionisti del settore tributario, con danni all’immagine dell’Amministrazione fiscale. Recentemente, alcune persone, fingendosi funzionari dell’Agenzia, hanno proposto telefonicamente a un operatore economico della regione l’abbonamento a una inesistente rivista edita dalle Entrate.

In merito, si ribadisce che tutte le pubblicazioni dell’Agenzia delle Entrate sono gratuite e reperibili presso gli uffici distribuiti sul territorio e la loro versione digitale è sempre scaricabile dai siti Internet www.agenziaentrate.gov.it e www.fiscooggi.it .

Inoltre, nessun dipendente è autorizzato a chiedere denaro ai contribuenti per la stipula di abbonamenti relativi a prodotti editoriali dell’Agenzia né presso il loro domicilio, né al telefono, né in qualsiasi altro luogo.

L’Agenzia delle Entrate invita chiunque dovesse essere oggetto di tali tentativi di raggiro, o comunque ne venisse a conoscenza, di informare sempre e tempestivamente le autorità di polizia competenti o qualsiasi ufficio delle Entrate presente sul territorio.

Catanzaro,25 luglio 2006