Direzione regionale Calabria

Agevolazione fiscale per le ristrutturazioni edilizie - In Calabria 155 domande in aprile

Con le 155 comunicazioni di inizio lavori trasmesse ad aprile al Centro Operativo di Pescara (Cop), salgono a 576, dall’inizio dell’anno, i contribuenti della nostra Regione che hanno deciso di usufruire della detrazione Irpef del 41 per cento delle spese sostenute per la ristrutturazione o la manutenzione della loro casa.

Il dato di aprile, oltre a contribuire a mantenere costante il trend di crescita delle richieste del bonus, è anche la riconferma del gradimento che i contribuenti della nostra Regione manifestano verso questo incentivo fiscale.

Con le comunicazioni di aprile, il totale nazionale delle famiglie che hanno utilizzato il bonus del 41 per cento, dal 1998, anno in cui il decreto n. 41 del ministero delle Finanze ha introdotto le detrazioni per le spese di ristrutturazione edilizia, ad oggi, è arrivato a quota 2.537.105.

Si ricorda che per usufruire della detrazione Irpef del 41 per cento delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione e manutenzione edilizia, è necessario inviare la comunicazione al Centro operativo di Pescara prima dell'inizio dei lavori e che il relativo pagamento va effettuato tramite bonifico bancario o postale dal quale risulti la causale del versamento, il codice fiscale di chi paga e il codice fiscale o il numero di partita Iva del beneficiario.

Il limite massimo di spesa su cui calcolare la detrazione è di 48mila euro per ogni immobile "ristrutturato" e per ciascun contribuente.

La detrazione deve essere ripartita in 10 annualità, salvo per quei contribuenti che hanno compiuto 75 e 80 anni, per i quali è possibile effettuare la ripartizione in un periodo inferiore, vale a dire, rispettivamente 5 e 3 quote annuali.

Catanzaro, 07 giugno 2006