Direzione regionale Calabria

Anche a Palmi (RC) la Tarsu si paga con modello F24

Salgono a cinque i Comuni calabresi che scelgono di pagare, con un unico modello e senza alcun costo aggiuntivo, la Tarsu presso un qualsiasi sportello bancario o postale.


Infatti, il 15 maggio scorso l’Agenzia delle Entrate ha siglato con il Comune di Palmi (RC) la convenzione che permette ai contribuenti di pagare la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani tramite il modello F24.


L’accordo si applica anche al versamento di eventuali sanzioni e dei relativi interessi, che saranno effettuati dal 31 maggio 2007 al 31 dicembre 2008, mentre è esclusa la possibilità di compensare eventuali crediti relativi alla tassa.


L’Agenzia si impegna a comunicare al Comune di Palmi l’importo dei fondi utilizzati per le regolazioni contabili che si dovessero rendere necessarie a seguito di compensazioni operate dai contribuenti, provvedendo a scomputare tale importo dalle somme dovute allo stesso Comune.



Catanzaro, 28 maggio 2007