Direzione regionale Calabria

Aprile e maggio, 511 lavori agevolati in Calabria - Cresce il popolo dei "ristrutturatori"

Salgono a 1.002 le comunicazioni di inizio lavori inviate al Centro Operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate, dall’inizio dell’anno, dai contribuenti che vogliono usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalla normativa sul recupero del patrimonio edilizio.

Il dato del bimestre aprile – maggio, non solo evidenzia un trend, ormai consolidato su tutto il territorio nazionale, di crescita delle richieste del bonus, ma riconferma il gradimento dei contribuenti della nostra Regione verso questo incentivo fiscale.
Se si confronta il bimestre in esame con lo stesso del 2006, si rileva un incremento del 43, 54 per cento delle domande: 356 comunicazioni di inizio lavori nei due mesi del 2006 rispetto alle 511 degli stessi due mesi del 2007.
Con 84.235 ristrutturazioni avviate nei mesi di aprile e maggio, + 7,7 per cento rispetto al primo trimestre dell’anno, il totale nazionale delle famiglie che hanno utilizzato il bonus del 41 per cento, dal 1998, anno di introduzione delle detrazioni per le spese di ristrutturazione edilizia, ad oggi, è arrivato a quota 2.985.945.

Si ricorda che per usufruire della detrazione Irpef del 41 per cento delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione e manutenzione edilizia, è necessario inviare la comunicazione al Centro operativo di Pescara prima dell'inizio dei lavori e che il relativo pagamento va effettuato tramite bonifico bancario o postale dal quale risulti la causale del versamento, il codice fiscale di chi paga e il codice fiscale o il numero di partita Iva del beneficiario.

Catanzaro, 15 giugno 2007