Direzione regionale Calabria

Calano le vendite di case a Catanzaro e provincia - Tutti i dati nella Nota Territoriale del 1° semestre 2013

Calano del 12.8% le compravendite di case nella provincia di Catanzaro nel primo semestre 2013, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con zone che raggiungono anche il -30%. Soltanto il comune di Lamezia Terme e l’area di Caposuvero manifestano una controtendenza con il segno positivo (rispettivamente +5% e + 10%).
Questi sono alcuni dei dati, calcolati sulla base delle quote di proprietà (NTN, numero di transazioni normalizzate), pubblicati oggi dall’Ufficio Provinciale - Territorio di Catanzaro in collaborazione con l’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.
In linea con il trend residenziale nazionale, che registra un calo pari al 11.9%, anche a livello regionale si conferma una sostenuta contrazione del mercato abitativo (-15.6%), benché in misura diversa nelle varie province.

Focus – I comuni di Catanzaro e Lamezia Terme rappresentano oltre il 40% delle transazioni immobiliari in provincia. Diversi comuni della provincia non registrano transazioni o ne registrano al massimo una o due, segno evidente di una stasi del mercato immobiliare. Nel capoluogo di regione, il maggior numero di compravendite si registra nella macroarea Zona Ovest (59 NTN), seguita dalla Zona Sud (48 NTN) e dalla zona Costiera (34 NTN); la zona Centro registra un crollo del 34.3%. Tutte le aree riportano perdite percentuali considerevoli, ad eccezione della prima periferia.
L’analisi dei dati non fornisce alcun segnale di inversione di tendenza nel breve e medio periodo.

Quotazioni - Il valore medio provinciale delle quotazioni si conferma su 803 €/m2. Catanzaro pone la sua influenza sul dato generale presentando un valore medio di 1.092 €/m2. Tra le aree provinciali con quotazioni più elevate, oltre quella di Catanzaro, emergono la Costa di Soverato con 1.014 €/m2 e la zona Schillacium con 956 €/m2 .
Le quotazioni non registrano significative variazioni.
Nel capoluogo di regione le tipologie di immobili più apprezzate dal mercato risultano quelle con superficie inferiore a 80 m2 (monolocali fino a 2.5 vani catastali e abitazioni piccole da 3 e fino a 4 vani catastali).



File pdfTabelle allegate al comunicato stampa (50.49 KB)

File pdfLa Nota Territoriale del 1° semestre 2013 (1.90 MB)



Catanzaro, 29/11/2013